9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

Le domande giuste da fare (e da farsi) prima di acquistare un immobile

Le domande giuste da fare (e da farsi) prima di acquistare un immobile

Una delle fasi più delicate nella vita di una persona è l’acquisto della prima casa.

Possedere un proprio immobile rappresenta per tutti un traguardo importantissimo, ma anche un cambiamento impegnativo. E come tutti i grandi cambiamenti, è puntualmente preceduto da un periodo di riflessioni, dubbi e… domande.
Proprio così: tante, tantissime domande, riguardanti soprattutto le caratteristiche dell’immobile che desiderate, le questioni da risolvere nel corso delle trattative, le difficoltà che potrebbero sorgere in seguito all’acquisto e così via.
Quali sono, però, gli interrogativi realmente funzionali alla chiusura di un ottimo affare?
Alcune domande sono più importanti di altre?
Per fare ordine vi proponiamo oggi una breve lista di domande utili da porre al proprio agente immobiliare una volta individuata una casa che potrebbe interessarvi.

Prendete penna e taccuino!

1) DA QUANTO TEMPO LA CASA È SUL MERCATO?

Si tratta di un’informazione preziosa, e potete ben immaginare il motivo. Se una casa resta invenduta per tanto tempo, c’è una buona ragione, e non necessariamente legata al prezzo. In questo caso il passaggio successivo sarà scoprire cosa abbia spinto altri potenziali acquirenti a non chiudere l’affare.

2) QUANDO È STATA COSTRUITA?

Altro dato fondamentale è l’anno in cui la struttura è stata edificata. Comprare una casa risalente a molti anni fa – così come comprarne una di recente costruzione – ha dei pro e dei contro che devono essere considerati. Da questo dato potrete facilmente condurre il discorso su altre questioni rilevanti, come l’efficienza dei riscaldamenti o dell’impianto elettrico.

3) È STATA OGGETTO DI RISTRUTTURAZIONI O RIPARAZIONI IMPORTANTI?

Conoscere dettagliatamente le modifiche operate sulla struttura originaria vi aiuterà a farvi un’idea più precisa del valore dell’immobile e, pertanto, della validità del vostro investimento. Anche riparazioni effettuate di recente potrebbero giustificare un aumento del prezzo, ma assicuratevi che siano state eseguite in modo appropriato.

4) CI SONO PROGETTI FUTURI LEGATI AL QUARTIERE?

Le caratteristiche della zona in cui si trova l’immobile rappresentano una variabile importantissima della sua valutazione complessiva. Eventuali progetti di riqualificazione del quartiere, pertanto, potrebbero far lievitare in futuro il prezzo della casa, rendendo il vostro investimento ancora più fruttuoso.

Ricordate: porsi domande è sempre una cosa buona. Le domande aiutano a sciogliere ogni dubbio e a proseguire serenamente il percorso intrapreso.
Occorre soltanto sapere bene quelle giuste da fare!
img

Luigi Calzini

Post correlati

Come vendere casa se è occupata dagli inquilini

La vendita della casa è già un’operazione complicata di per sé, figuriamoci quando è occupata...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

6 cose da fare dopo che avete comprato casa

I documenti sono stati firmati, adesso stringete le chiavi nella vostra mano: non c’è, forse,...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Ecco come fare ordine in casa con l’anno nuovo

L’inizio di un nuovo anno è un buon momento per iniziare qualcosa di nuovo o mettere ordine tra...

Continua a leggere
di Luigi Calzini