fbpx

9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

I lavori da fare in casa ad ottobre

I lavori da fare in casa ad ottobre

Rassegnati ed entusiasti, in questi giorni è sotto il naso di tutti un fatto meteo-inequivocabile: l’autunno bussa già alle nostre porte. Lo si sente, certi giorni, fischiettare da sotto gli stipiti e altri ticchettare sui tetti. I prossimi due mesi saranno un periodo di ripartenze e ripresa delle attività dopo l’inerzia estiva e anche un’occasione per realizzare le idee per la casa concepite sotto l’ombrellone(o molto tempo prima e non più rinviabili). Su quali progetti stai lavorando? Noi, intanto, vogliamo renderci utili con qualche suggerimento. Se ti scrolli di dosso la pigrizia e ti carichi di una bella dose di energia positiva ottobre è il mese giusto per…Il restyling degli interni C’è chi è tornato dal sud Africa con un bell’uovo di struzzo dipinto da esporre nella parete attrezzata, ma siamo certi che anche chi si è concesso appena qualche bagno nella località di mare più vicina ha raccolto qualche souvenir. È ora di trovare una felice collocazione a tutto il nuovo materiale, di disporre stampe, quadri, suppellettili di stagione tutto intorno a noi, per rendere ancora più accogliente e caldo lo spazio nel quale, per forza di cose, trascorreremo adesso molto più tempo. Per rinnovare gli ambienti, poi, basta semplicemente cambiare i tessili: nuove tende in coordinato con i cuscini del divano, nuovi runner da srotolare su tavoli e credenze e un paio di tappeti ti faranno vedere la tua casa sotto una luce del tutto diversa. Questo già basta per affrontare l’autunno con uno spirito positivo, che strizza l’occhio al cambiamento e alla voglia di rimettere in ordine le nostre vite e, insieme, le nostre case.
Portare dentro le pianteLe piante non amano essere spostate. Prova un po’ tu, d’altra parte, a mettere radici sotto un bel sole,pieno e caldo, e ritrovarti poi lontano da dove sei cresciuto. Per alcune specie, però, raggiungere ad inizio autunno la dimora invernale è tassativo, perché non sopporterebbero i rigori che stanno per raggiungerci. Devi solo evitare di aspettare l’inverno quando, a caloriferi già accesi, lo shock termico potrebbe essere fatale. Ricordati di non metterle mai vicino a termosifoni e troppo distanti dalle fonti di luce. Ora che le hai portate all’interno puoi anche prendertene cura pulendo le foglie con un panno umido, che elimina le tracce d’inquinamento e migliora la respirazione della pianta e, di conseguenza, anche la tua.Piccoli lavori di manutenzione domestica Una ristrutturazione veloce, da finire in una settimana? Va bene, se è in programma, sbrigati e chiama la ditta proprio adesso, perché in inverno sarà ben più complicato arieggiare gli ambienti sommersi da un gran polverone o saturi di sostanze chimiche. Via libera, quindi, nel mese di ottobre, alla posa dei pavimenti, al rifacimento degli impianti elettrici o idrici (non potrai certo farlo a termosifoni accesi!), a piccole modifiche di ampliamento murario. Se desideri ritinteggiare le pareti hai ancora pochissimi giorni a disposizione, altrimenti dovrai aspettare la primavera: ricordati di dare una mano di intonaco anti umido o, in alternativa, usa pitture anti muffa. Dedicati soprattutto agli infissi: devi sostituirli? Ora o mai più per tutto l’inverno.Altrimenti vanno certamente curati: quelli in legno, per esempio, potrebbero richiedere una carteggiatura e una passata di vernice che protegga dalle intemperie sul lato esterno.E poi, certo, potresti anche metterti a riparo dal rischio spifferi, incollando le apposite guarnizioni sotto porte e finestre.Ristrutturare la casa delle vacanze Se rimandi da troppo tempo la ristrutturazione della casa delle vacanze cosa aspetti? È ora di iniziare, perché anche se si tratta di interventi consistenti e lavori di lunga durata, ci sarà tutto il tempo di ultimarli prima dell’arrivo dell’estate. Scommettiamo che la prossima stagione la tua casa a mare non avrà quell’odore di chiuso e umido che ti porge il benvenuto ogni anno, ma, invece, ti accoglierà con il profumo delle cose nuove e risistemate, delle cose che ti fanno sentire bene a casa tua!

img

Luigi Calzini

Post correlati

Piccole riparazioni da fare prima di mettere in vendita la casa

Uno degli errori commessi dai “venditori alle prime armi” (ovvero dai proprietari di immobili...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

3 alternative per chi ama le piante ma non ha il pollice verde

Magari ci avete provato e riprovato ma curarvi di una o più piante da appartamento è per voi...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Come ricavare una zona lavanderia dove non c’è

Quando i potenziali acquirenti visitano il vostro immobile non notano soltanto la metratura, la...

Continua a leggere
di Luigi Calzini