fbpx

9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

Come decorare la tavola di Pasqua? 10 idee fai da te

Come decorare la tavola di Pasqua? 10 idee fai da te

Colori tenui, delicata eleganza e creatività: ecco cosa chiede ogni tavola pasquale che si rispetti. Quale coniglio tirerete fuori dal vostro cilindro quest’anno per stupire tutti i commensali? Un buon punto di partenza è il vostro umore. Sì, perché la primavera è foriera di rinascita e cambiamento e porta con sé una grande carica emozionale e simbolica, che cammina di pari passo con l’esplosione cromatica stagionale. L’uso del colore giallo, per esempio, rinnova lo spirito e combatte la pigrizia; il rosa alleggerisce i pensieri ed esprime anche la capacità di aprirsi al prossimo; l’azzurro trasmette un senso di pace; il viola, nato dall’incontro tra rosso e blu, è il colore della metamorfosi e della spiritualità.Per una tavola pasquale che assomigli anche un po’ a voi, dunque, non avete che da scegliere tra i colori primaverili. Ma come confezionare le decorazioni includendo i simboli tipici della ricorrenza pasquale? Essendo questo un periodo votato al risveglio della natura non è così difficile realizzarne di bellissime raccogliendo ciò che il giardino o la campagna ci offrono. Se non avete questa possibilità basterà recarsi da un fioraio e procurare il materiale restante acquistandolo a poco prezzo in negozi come Tiger e Ikea. Qui di seguito vi proponiamo dieci idee semplicissime per una mise in place pasquale di sicuro effetto. 1. Sistemate sulla tavola vasetti di vetro (vanno benissimo anche i barattoli per le conserve) che avrete riempito con fiori spontanei colti in giardino. In alternativa acquistate dal fioraio narcisi, violette, lillà e tulipani. 2. Create dei segnaposto con uova di cioccolato e zucchero colorate: adagiatele nei portauovo, su un letto di fili d’erba o foglie che fuoriescono di lato e un po’ disordinatamente. 3. Realizzate un albero di Pasqua come centro tavola: sistemate dei rami secchi (o rami d’ulivo, simbolo di pace) in un vaso della giusta dimensione e appendetevi uova colorate, piume o fiocchi. 4. Costruite dei nidi con piccole uova all’interno, ma per la base del nido usate le tagliatelle di pasta fresca, che trovate già avvolte a spirale nel pacco. Accomodatevi dentro uova di quaglia, deliziose e facili da trovare anche al supermercato. 5. Disponete su un piatto colorato erba e fiori e poi sistematevi sopra tante candele a forma di uovo: le potete reperire anche online. 6. Se vi sentite spendaccioni acquistate piccole gabbiette decorative in stile shabby (vanno di gran moda da alcuni anni) e riempitele di fiori e tralci d’edera pendenti. Potrete poi appenderle al soffitto, al lampadario o poggiarle agli angoli della tavola e in altri punti strategici della casa, bagno compreso.7. Per un pranzo in grande stile scrivete voi stessi, a mano, dei menù. Potrete ritagliarli a forma di coniglietto o pulcino e abbellirli con un nastro da legare al collo. Basterà cercare su Google la sagoma degli animali, disegnarla a matita sul foglio e poi ritagliarla lungo i bordi.8. I materiali naturali sono perfetti per la tavola pasquale: procuratevi sotto piatti rotondi in rafia, juta o paglia e usate la rafia anche per legare tra loro mazzolini di fiori da disporre al centro del tavolo.9. Nei giorni che precedono la Pasqua raccogliete i gusci delle uova che utilizzate per le vostre ricette: dovete pensarci per tempo e non devono essere frantumati ma privi solo della parte superiore. Dipingeteli come più vi piace e riempiteli di piccoli fiori, usandoli come vasi.10. Avete presente i cartoni porta uova? Per una decorazione pasquale originale potete prenderne uno, levare il coperchio e poi inserirvi all’interno i gusci d’uovo da riempire, ancora una volta, con fiori o minuscole succulente.Buona Pasqua di creatività, equilibrio ed allegria a tutti!

img

Luigi Calzini

Post correlati

Piccole riparazioni da fare prima di mettere in vendita la casa

Uno degli errori commessi dai “venditori alle prime armi” (ovvero dai proprietari di immobili...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

3 alternative per chi ama le piante ma non ha il pollice verde

Magari ci avete provato e riprovato ma curarvi di una o più piante da appartamento è per voi...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Come ricavare una zona lavanderia dove non c’è

Quando i potenziali acquirenti visitano il vostro immobile non notano soltanto la metratura, la...

Continua a leggere
di Luigi Calzini