9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

Perché l’agente immobiliare deve essere presente durante la visita

Perché l’agente immobiliare deve essere presente durante la visita

La visita all’immobile è un momento determinante e carico di aspettative per entrambe le parti: l’acquirente si fa una prima idea di quanto gli viene offerto e, anche se ci sarà tempo per ulteriori valutazioni, di solito ai saluti sa già se la casa è stata di suo gradimento. Il venditore invece (che sia fisicamente presente o meno) deve saper sfruttare bene questa prima occasione per presentare al meglio l’appartamento.
Il tour non deve svolgersi con fretta o nei ritagli di tempo e tutte le stanze devono essere pulite e in ordine impeccabile. Occorre rispondere alle domande del potenziale acquirente e mostrare disponibilità e chiarezza.Questo è l’atteggiamento che si richiede al venditore, ma vendere una casa non è soltanto questione di tempo ed impegno. La presenza dell’agente immobiliare durante la visita è molto importante se si considera quanto segue.Quando la visita è condotta dall’agente immobiliare l’acquirente si sente più libero di esprimere perplessità. In presenza del proprietario nascerebbero invece degli imbarazzi. L’agente immobiliare è sempre in grado di controbattere ai dubbi dell’acquirente, spiegando come risolvere questo o quell’altro inconveniente: suggerisce nuove divisioni degli ambienti, valorizza la presenza di una bella vista o di una comoda zona lavanderia, elargisce consigli su come adattare la situazione abitativa alle esigenze specifiche di chi ha di fronte.L’agente immobiliare fa una prequalificazione delle visite. In casa, quindi, non entreranno curiosi e perdigiorno ma soltanto persone realmente interessate, che sono state informate circa le caratteristiche dell’immobile durante l’incontro preliminare in agenzia.
L’agente immobiliare ha dedicato molto tempo alla gestione dei rapporti umani. Probabilmente conosce già l’acquirente e le sue pretese, a differenza del proprietario che lo incontra per la prima volta e potrebbe inconsapevolmente e incolpevolmente dire qualcosa di inopportuno o lasciarsi andare a sentimentalismi.

img

Luigi Calzini

Post correlati

Come vendere casa se è occupata dagli inquilini

La vendita della casa è già un’operazione complicata di per sé, figuriamoci quando è occupata...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

6 cose da fare dopo che avete comprato casa

I documenti sono stati firmati, adesso stringete le chiavi nella vostra mano: non c’è, forse,...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Ecco come fare ordine in casa con l’anno nuovo

L’inizio di un nuovo anno è un buon momento per iniziare qualcosa di nuovo o mettere ordine tra...

Continua a leggere
di Luigi Calzini