fbpx

9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

Questa estate vuoi stare al fresco? Trasferisciti in una di queste case!

Questa estate vuoi stare al fresco? Trasferisciti in una di queste case!
Con l’arrivo della stagione estiva aumenta l’acquisto di condizionatori a parete come prima installazione o per la sostituzione dei precedenti non più funzionanti o ormai obsoleti. Ma l’utilizzo di queste tecnologie provoca una notevole spesa energetica ed aumenta il costo della bolletta della luce. In alcuni casi può del tutto essere evitato.

Non sarebbe infatti fantastico vivere in un appartamento che garantisca frescura per le sue naturali caratteristiche?
Architettura, edilizia, ma anche alcune “furbate” alla portata di tutti ci vengono in soccorso quando cerchiamo una soluzione definitiva al problema, a basso o nullo impatto ambientale.
Insomma, se questa estate (ed anche tutte le successive) volete stare al fresco trasferitevi in un immobile così…

APPARTAMENTI CON SOFFITTI ALTI
Difficilmente patirete l’afa se il vostro appartamento ha il pregio dei soffitti alti. Se fate anche installare delle finestre a tutta altezza otterrete un effetto del tipo “torre del vento”, che lascerà uscire l’aria calda che si accumula in alto e la sostituirà con aria nuova proveniente dall’esterno.

CASE CON CORTILE INTERNO
I Romani lo sapevano bene: il peristilio o patio, posto proprio al centro della casa e con aperture strategiche verso il suo interno, garantisce un ricambio d’aria costante. Le proprietà con queste caratteristiche andrebbero anche valorizzate collocando nel cortile siepi e piante, che aumentano, anche visivamente, la sensazione di freschezza.
CASE OMBREGGIATE
Praticamente è il “rimedio della nonna”, ma se non avete in programma di cambiare casa a breve potete comunque cercare di ombreggiarla il più possibile. Piantate molti rampicanti, arbusti e siepi alte o, se non avete a disposizione né una terrazza né un giardino, schermate le finestre e/ o i balconi con le tende prendi sole o gli ombrelloni.
PIANI ATTICI
In genere piuttosto ventosi, tutti gli appartamenti ai piani più alti degli edifici sono da un lato benedetti dal sole, dall’altro sempre freschi grazie alle correnti d’aria. Chi gode del privilegio di una terrazza potrà opportunamente schermarla con coperture di vario tipo e pergolati. In assenza della terrazza è invece sufficiente aprire qualche finestra per ottenere il giusto ricambio d’aria e non accendere i condizionatori nemmeno un’ora al giorno!
PREFABBRICATI IN LEGNO
Per ripararsi dal colore fondamentale è il materiale costruttivo degli esterni: deve essere in grado di resistere alla penetrazione del calore nell’arco temporale più lungo della giornata e tornare fresco all’abbassarsi delle temperature. Niente di meglio di un prefabbricato in legno, traspirante e con ottime capacità isolanti.
PANNELLI FRANGISOLE
Più romanticamente detti “brise-soleil”, i pannelli frangisole sono in sostanza un grande sistema di persiane da installare all’esterno dell’edificio. Oggi ne esistono anche versioni molto curate nel design e di grande impatto estetico, in legno, metallo o alluminio. Lo scopo è naturalmente quello di ombreggiare la casa, ma anche di donarle un aspetto contemporaneo e davvero accattivante.
img

Luigi Calzini

Post correlati

Piccole riparazioni da fare prima di mettere in vendita la casa

Uno degli errori commessi dai “venditori alle prime armi” (ovvero dai proprietari di immobili...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

3 alternative per chi ama le piante ma non ha il pollice verde

Magari ci avete provato e riprovato ma curarvi di una o più piante da appartamento è per voi...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Come ricavare una zona lavanderia dove non c’è

Quando i potenziali acquirenti visitano il vostro immobile non notano soltanto la metratura, la...

Continua a leggere
di Luigi Calzini