9:00-13:00 / 15:30-19:30

Lun-Ven / Sab 9:00-13:00

Viale Ippocrate 28

00161 Roma (RM)

+39 06 693 655 67

info@immobiliarecalzini.it

Confronta gli annunci

Come vendere casa se è occupata dagli inquilini

Come vendere casa se è occupata dagli inquilini
La vendita della casa è già un’operazione complicata di per sé, figuriamoci quando è occupata da inquilini! Naturalmente le visite finalizzate alla vendita possono infastidire chi occupa l’immobile e incidere sull’organizzazione della routine quotidiana, specie se ci sono bambini. Immaginate, infatti, di dovervi occupare della famiglia, lavorare, e contemporaneamente trovare il tempo per tenere la casa in ordine, pronta per essere “violata” da perfetti sconosciuti che infilano il naso dappertutto! Insomma, il disagio degli inquilini è comprensibile e allo stesso tempo è veramente importante per il proprietario ottenere la loro piena cooperazione. Come gestire una situazione così delicata? Vediamo in questo articolo alcuni consigli utili.
Venitevi incontro.
Dopo avere spiegato agli inquilini le vostre esigenze in merito alla vendita della casa, offrite loro un po’ di aiuto: potreste, per esempio, proporre di pagare le spese per una pulizia settimanale. In questo modo non sarà più incombenza dell’inquilino riassettare e ripulire gli ambienti prima delle visite. Una potente motivazione, ottima per ottenere il massimo dell’appoggio e della collaborazione possibili, sarebbe la riduzione del prezzo dell’affitto per i mesi in cui gli inquilini subiranno le visite necessarie alla vendita.
Rivolgetevi ad un agente immobiliare.
In questi casi più che in altri è davvero fondamentale affidare la gestione della vendita ad agenti immobiliari che abbiano già venduto case occupate da inquilini: sapranno esattamente come comportarsi e come trattare con i vostri inquilini al fine di disporli al meglio. Non dimenticate mai che in vendita è il luogo che sono abituati a chiamare “casa”: se ostili gli inquilini sono facilmente in grado di sabotare la vendita con i propri comportamenti, per esempio rifiutandosi di fare entrare in casa i visitatori o aprendo le porte su uno scenario interno… post apocalittico!
Offrite la casa agli inquilini.
Se l’affitto è stato pagato sempre con regolarità i vostri inquilini hanno probabilmente una buona storia creditizia, sulla quale potete garantire: potrebbero ottenere un prestito dalla banca e decidere di acquistare loro stessi l’immobile. Vi stupirebbe sapere quante case vengono effettivamente vendute così.
Aspettate che gli inquilini lascino la proprietà.
Da ultimo un po’ di pazienza non guasterebbe, specie se gli inquilini non vogliono proprio collaborare. In questo caso non vi resta che aspettare che la casa sia libera, attendendo la scadenza del contratto di locazione.
img

Luigi Calzini

Post correlati

6 cose da fare dopo che avete comprato casa

I documenti sono stati firmati, adesso stringete le chiavi nella vostra mano: non c’è, forse,...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Ecco come fare ordine in casa con l’anno nuovo

L’inizio di un nuovo anno è un buon momento per iniziare qualcosa di nuovo o mettere ordine tra...

Continua a leggere
di Luigi Calzini

Come aiutare tuo figlio a comprare casa?

Come aiutare tuo figlio a comprare casa? Il 70% dei genitori italiani aiuta concretamente i...

Continua a leggere
di Luigi Calzini